Vestito all’uncinetto color geranio

Vestito all’uncinetto color geranio

Che sapore ha una giornata d’estate? probabilmente il gusto infantile del vento che ti solletica la pelle passando attraverso questo delicato vestitino all’uncinetto in cotone!

Ho inventato un nuovo modellino di vestito in cotone per appagare la voglia di uncinetto e d’estate. Il modello è molto semplice, un classico vestitino a barca che lascia scoperte le braccia ed il collo per godere appieno della frescura che in estate è sempre molto appagante. La bellezza di questo modello, oltre che nella lavorazione traforata, è anche nel costo assolutamente conveniente con cui questo modello può essere realizzato. A seguire troverete tutte le spiegazioni per realizzarlo!



TAGLIE: 40/42 (46/48)

Le indicazioni per la taglia 46/48 sono sempre fra parentesi. Se c’è un’indicazione sola, questa vale per entrambe le taglie.

OCCORRENTE:
– cotone pettinato gr.200 (250)
– Uncinetto n.4

ESECUZIONE:

Partiamo del dietro del vestito;lavorando dall’alto verso il basso. La freccia nello schemino indica la direzione del lavoro. Le questo modo la parte può essere realizzata più lunga o più corta a piacere.
*Avviare 97(113) catenelle + 3 catenelle per volt. + 2 catenelle per il primo mezzo archetto e lav. a p. archetti.
PUNTO ARCHETTI: lavora seguendo il diagramma. Le cifre ai lati indicano l’inizio della 1a riga. Lavorare il 1^ p. basso della1a riga nell’8a catenella dall’uncinetto.
Iniziare con la riga seguente con le catenelle indicate.
In larghezza iniziare con le maglie che precedono la prima freccia,rip. sempre il rapp. tra le frecce, terminare con le m. che seguono la seconda freccia.
A partire dalla 2a riga lav. i p. bassi e i p. alti doppi sempre intorno agli archetti della riga precedente. In altezza lav 1 volta dalla 1a alla 7a riga, poi ripetere sempre dalla 2a alla 7a riga.Raggiunta la lunghezza desiderata terminare il il lavoro in corrispondenza della 2a riga,per poi spezzare e fermare il filo.
Per il davanti lavorare come il dietro *.Terminati entrambi i lati calcoliamo la misura degli scalfi che lasceremo aperti X le braccia e chiudiamo in fianchi a p.passissimo.
Per rifinire il resto dello scollo e dell’orlo facciamo il punto gambero.
IL PUNTO GAMBERO:si fa sempre sul diritto del lavoro, si deve lavorare all’indietro;questo è il motivo per cui questo punto si chiama “gambero”.
Restando sull’ultima maglia del lavoro a uncinetto, tendere il filo come se di dovesse continuare a lavorare in avanti e lavorare a maglia bassa tornando indietro, ovvero tessendo la prima maglia del punto gambero nella ventesima maglia del lavoro
Lavorare dalla ventesima alla prima maglia e chiudere con il nodino. Tagliare il filo facendo attenzione a lasciarne un po’ per non sfilare l’intero lavoro.
Chiudere leggermente lo scollo sempre a p. bassissimo.
E IL NOSTRO VESTITINO È TERMINATO!!!
BUON LAVORO!

Se avete bisogno di info scrivete nei commenti e vi risponderò prima possibile. Oppure visualizzate questo vestito all’uncinetto

Rating: 4.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *